Ariano, via libera al bilancio di previsione. La maggioranza esulta: “Consegniamo una città in ordine”

Ariano, via libera al bilancio di previsione. La maggioranza esulta: “Consegniamo una città in ordine”

24 aprile 2019

Semaforo verde per il bilancio di previsione 2019/2021 approvato dalla maggioranza compatta nell’ultima seduta del Consiglio comunale.

“Approviamo l’ultimo bilancio di questa amministrazione. E’ un buon punto di partenza per i futuri amministratori, non è un bilancio disastrato, confermiamo la spesa e restano invariate le entrate” spiega l’assessore Filomena Gambacorta.

“Abbiamo modificato il valore delle aree fabbricabili – prosegue – confermata la spesa sociale con il banco alimentare, il contributo sui canoni per chi è in difficoltà; confermata anche la Tari per gli istituti scolasticie gli enti di assistenza, copertura per mensa e trasporto scolastico. Un buon bilancio, insomma”.

Durante il consiglio la maggioranza ha ricordato a più mandate i passi fatti. E’ il sindaco Domenico Gambacorta ad annunciare la presentazione presso la Sovrintendenza archeologica della relazione tecnica sulla strada Manna-Camporeale e la conferenza di servizi per Difesa Grande. E ancora, i lavori alle reti fognarie per Cardito-Manna-Casone- Ariano sud e il depuratore per Cerreto; la rinascita del trasporto pubblico con Amu.

L’assise è iniziata con la lettura di una lettera di ringraziamenti da parte del presidente Antonio Della Croce e ha visto gli interventi dei consiglieri Claudio Nisco, Antonio Santosuosso, Giuseppe Corsano e Patrizia Savino.

Grandi assenti i consiglieri di minoranza che durante la mattinata di ieri hanno spiegato i motivi della loro scelta di non partecipare all’ultima seduta del Consiglio per approvare il bilancio di previsione.

“Un’assenza strana visto che abbiamo fatto anche una commissione di cui Michele Caso è stato presidente” le valutazioni amare dell’assessore Gambacorta alla quale si è unito lo stesso sindaco e alcuni consiglieri che hanno preso parola.