Ariano Irpino – Incontro a Palazzo di Città sulla ludopatia

29 agosto 2014

L’Amministrazione Comunale ha fissato per martedì 2 settembre 2014 alle ore 10,00 un tavolo tecnico con ASL e Forze dell’Ordine per fare il punto sul fenomeno del gioco d’azzardo patologico. Sono stati invitati per il 2 settembre dall’Amministrazione Comunale il direttore del Servizio Tossicodipendenze dell’ASL Avellino dott.ssa Filomena Romano, il dirigente del Commissariato di Polizia dott. Vito Cuccovillo, il Comandante della Compagnia dei Carabinieri capitano Andrea Davini, il Comandante della Tenenza della Guardia di Finanza tenente Oscar Salerno ed il responsabile del Corpo della Polizia Municipale dott. Mario Cirillo per individuare una serie di misure e di interventi da attuare sul territorio cittadino finalizzati al contrasto del gioco d’azzardo patologico. La legge n. 16 del 7 agosto 2014 al riguardo stabilisce le misure di prevenzione per il contrasto della ludopatia, tra cui una ricollocazione territoriale progressiva dei punti della rete fisica di raccolta del gioco praticato che tiene conto di opportune distanze da istituti di istruzione primaria e secondaria, da strutture sanitarie e ospedaliere, da luoghi di culto e da centri socio-ricreativi e sportivi. Inoltre istituisce apposito un Osservatorio sul fenomeno. Intanto per quanto riguarda la somministrazione e la vendita delle bevande alcoliche ai minorenni l’Amministrazione Comunale ha appena approvato una delibera, la n. 50 del 25.8.2014, grazie alla quale verrà realizzata una Campagna di sensibilizzazione sul territorio comunale per la tutela della salute pubblica e del benessere, rivolta in particolare ai minori, attraverso l’esposizione presso gli esercizi commerciali di apposita cartellonistica di divieto di somministrazione e vendita di bevande alcoliche ai minori di 18 anni, così come prescritto dalle normative vigenti.