Ariano Irpino – Il sapere digitale: domani il dibattito

7 giugno 2005

Dalla gestione del territorio al sapere digitale. Questo il tema che verrà affrontato nel corso dell’incontro dedicato alla presentazione del programma di interventi realizzati dalla Comunità Montana dell’Ufita in attuazione delle politiche regionali per favorire lo sviluppo della Società dell’Informazione. Nato nell’ambito della misura 6.2 e 6.4 del Por Campania il programma della Comunità montana coniuga il sistema innovativo e-territory per la tutela del territorio e prevenzione degli incendi boschivi delle aree montane con gli interventi di sviluppo delle conoscenze e del sapere digitale. Attraverso l’innalzamento della qualità dei servizi istituzionali, raggiunta grazie all’utilizzo delle tecnologie dell’informatica e delle telecomunicazioni e attraverso l’aggiornamento professionale e culturale di dipendenti pubblici e dei cittadini, può svilupparsi il circuito virtuoso di crescita e sviluppo sociale capace di colmare il digital divide tra il nord e il sud. Con il contributo scientifico e tecnico di enti di formazione e delle principali Università campane la Comunità montana dell’Ufita rappresenta una delle realtà delle aree interne della nostra regione che utilizzando gli strumenti web propone l’apprendimento e la sensibilizzazione delle nuove tecnologie. All’incontro parteciperanno Giuseppe Solimine, presidente dell’Ente montano. Maria Adinolfi, responsabile dell’Area Generale di coordinamento per la Ricerca Scientifica e la Società dell’Informazione che si soffermerà sul ruolo e l’impegno della Regione a favore del processo di digitalizzazione del territorio. Seguirà Edmondo Gnerre, presidente del Consorzio Corited il cui intervento riguarderà l’importanza della formazione per la diffusione del sapere digitale.