Ariano, Gambacorta è sindaco. Montoro, Bianchino stravince

8 giugno 2014

Mimmo Gambacorta ad Ariano Irpino e Mario Bianchino a Montoro. È questo l’esito del ballottaggio nei due grandi comuni irpini chiamati al secondo turno di voto alle amministrative 2014. Non ci sono stati colpi di scena dunque: confermato in pieno il risultato del primo turno che aveva già visto i due neo sindaci in testa alla sfida elettorale. Ad Ariano Gambacorta ritorna ad indossare la fascia tricolore dopo cinque anni vincendo con il 53,78% dei voti (6660 voti). Lo sfidante Michele Caso si ferma a quota 46,22% (5723 voti). Le schede bianche sono state 100, le nulle 418.

È amarcord anche a Montoro con Mario Bianchino eletto sindaco, a dieci anni dall’ultimo mandato elettorale. Già sindaco dell’ex Montoro Inferiore fino al 2004, Bianchino ha vinto con il 54,05% (6310 voti). Lo sfidante, l’uscente Salvatore Carratù si ferma al 45,95% (5364). Le schede bianche sono state 59, le nulle 119.