Ariano, 48enne detenuto si toglie la vita in cella

7 dicembre 2012

Ariano I. – Un 48enne di Napoli, detenuto presso il carcere di Ariano Irpino, è stato trovato senza vita all’interno della sua cella. Secondo le prime ricostruzioni, il 48enne parteopeo, detenuto per reati comuni, si sarebbe impiccato utilizzando un lenzuolo che aveva agganciato ad un finestrone. A scoprire la tragica fine dell’uomo sarebbero stati gli agenti penitenziari che hanno inutilmente tentato di rianimare il detenuto. L’uomo da tempo non sopportava più il regime carcerario e la notte scorsa ha deciso di farla finita. La procura della Repubblica del tribunale di Ariano Irpino ha aperto un’inchiesta.