Arbitri, al via la stagione dei fischietti irpini

Arbitri, al via la stagione dei fischietti irpini

6 ottobre 2015

Si apre con una due giorni intensa la stagione degli arbitri avellinesi.

I ragazzi dell’OTS infatti si sono ritrovati a Nusco, nel cuore della verde Irpinia, per seguire i lavori che li preparano alla stagione ed essere verificati atleticamente e tecnicamente.

Nel giorno di sabato 3 ottobre ci si è radunati presso lo stadio di Nusco per sostenere i test atletici, che hanno visto alcuni ragazzi raggiungere risultati molto brillanti.

In seguito, si è rimasti sul campo con una lezione sullo spostamento tenuta da Domenico de Girolamo, Balbi e Lippiello, i quali hanno mostrato ai ragazzi le posizioni da assumere in determinate situazioni. Successivamente, si raggiunge la sala del teatro del Comune di Nusco, dove il presidente Zaccaria ha aperto ufficialmente il raduno.

Dopo il saluto del collaboratore del CRA Alberico Galluccio, sono stati proiettati dei filmati volti all’esame di alcune situazioni di gioco. Molto interessante è stata la proiezione di alcuni video che avevano come protagonisti gli stessi ragazzi, ripresi nelle gare dello scorso anno: la partecipazione è stata molto attiva, sono state poste diverse domande che hanno dato vita ad una discussione molto positiva per la crescita. Dopo la cena, un’altra mini riunione con alcuni consigli ai ragazzi sull’aspetto comportamentale.

Nel giorno di domenica 4 ottobre giungono a Nusco anche gli osservatori.

Viene mostrata dal componente del settore tecnico Mauro Russo la circolare n.1; successivamente riunione congiunta con arbitri e osservatori: il presidente Zaccaria, insieme ai responsabili degli osservatori Vincenzo Storti e Antonio Genovese, hanno impartito le disposizioni che dovranno seguire nelle visionature degli arbitri.

In seguito, graditissima visita dell’assistente della CAN B Giovanni Pentangelo, il quale ha intrattenuto con i presenti un interessante discorso sulla figura dell’arbitro. Prima della chiusura dei lavori, vengono premiati gli associati che nello scorso anno si sono distinti particolarmente: il premio “Mimmo Nigro” quale miglior arbitro nazionale è stato conferito a Nicola Nevio Spiniello, assistente promosso alla CAN PRO, premiato dai genitori di Mimmo di cui la sezione di Avellino porta il nome; il premio “Schiavone” quale miglior arbitro regionale a consegnato da Giovanni Pentangelo a Carmine Picariello, assistente promosso alla CAN D; il premio come miglior arbitro sezionale conferito dal sen. Cosimo Sibilia a Simone Palmieri.

Soddisfatto il presidente Zaccaria che commenta: “Ho un gruppo eccezionale: in questa due giorni ho notato grande voglia dei più giovani di far bene e di scendere in campo, e grandissima voglia dei più grandi per accompagnarli nel percorso di crescita. Sono convinto che ci sono le basi per costruire una grande forza arbitrale avellinese: non resta che cominciare!”