Aquilonia, occupa l’ufficio del sindaco e minaccia di lanciarsi nel vuoto

Aquilonia, occupa l’ufficio del sindaco e minaccia di lanciarsi nel vuoto

10 giugno 2017

Si è introdotto nell’ufficio del sindaco, si è barricato all’interno della stanza e ha minacciato di lanciarsi dal balcone.

E’ accaduto stamane ad Aquilonia dove un giovane di 34 anni, disoccupato, ha protestato in modo eclatante minacciando il suicidio.

“Ero senza contratto, sono andato a lavorare perché mi sono fidato. Non aprite perché mi butto giù”, queste le parole del giovane.

L’arrivo dei carabinieri di Aquilonia e Monteverde ha fatto in modo che il ragazzo uscisse dalla stanza del sindaco nella quale si era barricato.

Verrà denunciato per occupazione di pubblico ufficio.