Aquilonia – Il sindaco Coppola: “Via al nuovo look”

5 giugno 2005

Aquilonia – “Aquilonia città-cantiere”. Così il primo cittadino del piccolo paese altirpino, Angelo Coppola, definisce il suo Comune. In cantiere, oltre alla risistemazione del look cittadino anche il recupero di un’ala del cimitero comunale. Si tratta di lavori quasi tutti in via di ultimazione e quindi già pronti per essere consegnati alla cittadinanza. “Dopo un improvviso cedimento del terreno – spiega il sindaco Coppola – una parte del camposanto è stato dovuto chiudere ai visitatori. Ora, grazie ad un’attenta opera di riqualificazione e recupero dei loculi e cappelle, l’ala potrà essere riaperta al pubblico”. Novità anche per quanto riguarda i lavori alla strada provinciale 51. “Finalmente anche i lavori alla statale 51 sono in via di completamento. Questo è sicuramente un risultato molto importante per la nostra comunità e non solo. Con l’arrivo della bella stagione il traffico veicolare aumenta vertiginosamente. Con l’apertura di questa nuova arteria creeremo delle alternative al transito, riducendo l’afflusso automobilistico e dando la possibilità di far conoscere anche il nostro Comune, insomma uniremo l’utile al dilettevole”. Per quanto riguarda le altre opere pubbliche, stanno per terminare anche i lavori alla palestra comunale e al rifacimento del corso Vittorio Emanuele. “A causa della festa patronale – continua Coppola – la manutenzione del corso principale si è dovuta rallentare ed è per questa ragione se ad oggi, ci sono ancora betoniere e transenne”. L’ultima considerazione di Coppola si sofferma sul recupero architettonico del Parco Archeologico, ex Carbonara. “Stiamo lavorando affinchè vengano ripristinate alcune opere distrutte parzialmente durante il sisma del 1930 o portate via nell’immediato secondo dopoguerra. Ma per questa operazione bisognerà attendere tempi più lunghi”.