Appuntamento ad Ariano per la chiusura dei progetti sulle dipendenze

29 luglio 2008

Ariano – L’Assessorato Lotta alle dipendenze del Comune di Ariano Irpino, rappresentato da Andrea Pelosi, ha organizzato – domani alle 11.30 al Museo Civico – un incontro per illustrare la relazione finale sulle attività svolte sulle dipendenze.
Dopo la relazione introduttiva dell’Assessore Pelosi, le descrizioni nel dettaglio della realizzazione sulle attività sperimentali ed innovative dei progetti Unità Mobile di Contatto dal titolo Monitoraggio Dipendenze e Modalità di Ascolto e Inserimento socio-lavorativo per ex e tossicodipendenti in trattamento dal titolo Centro di Orientamento, Consulenza e Ascolto, verranno effettuate dai partner che hanno lavorato sul territorio per 12 mesi, e precisamente Carmen Andolfo, responsabile del servizio comunale di riferimento, Antonio Pasquale presidente del Centro Studi per il Mediterrano V. Bachelet, Giuseppe Straccia ASL AV 1 responsabile del Servizio Tossicodipendenze per quanto riguarda la parte medica, Simone Picariello della Comunità Terapeutica Diurna “Punto Giovani” di Serino per l’attività esperienziale svolta nelle scuole, Guglielmo Ventre per l’Associazione Vita e per la Cooperativa Amici per la Vita che è stato ogni giorno sempre pronto per partire ed affrontare una nuova giornata, Felice Masone dell’Associazione La Bottega delle Arti con Maria Grazia Biggiero di ICS Project che descriveranno anche l’integrazione dei progetti regionali con il progetto Comunitario AGIS 2006, don Costantino Pratola per la Caritas Diocesana e la F.I.D.A.P.A. nella persona della presidente Rosa Formato. Un ringraziamento particolare viene rivolto alla Comunità di San Patrignano che ha fornito il proprio contributo per toccare i pensieri ed i sentimenti dei ragazzi, arrivando ad Ariano e portando esperienze di vita vissuta.