Annozero – Pionati: “Bene Masi: finita l’epoca dei Ponzio Pilato”

15 aprile 2009

Il nuovo direttore generale della Rai Mauro Masi ha scritto a Santoro per chiedere il “… riequilibrio dell’informazione”, decidendo la sospensione del vignettista Vauro. Masi ha chiesto al responsabile di Annozero che “… sin dalla prossima puntata… siano attivati i necessari riequilibri informativi riguardo ai servizi dall’Abruzzo”.
La vignetta incriminata di Vauro (‘Aumento di cubatura. Dei cimiteri’) è stata giudicata ‘gravemente lesiva dei sentimenti di pietà dei defunti e in contrasto con i doveri e la missione del servizio pubblico’. La censura però potrebbe non finire qui. Perché la questione sarà comunque all’attenzione del prossimo Cda della Rai previsto il 22 aprile.

Così Francesco Pionati, segretario nazionale dell’Alleanza di Centro per la Libertà: “In Rai è finita l’epoca dei Ponzio Pilato. La decisione di Masi è ineccepibile: una cosa è garantire il pluralismo, altra, far capire che in Rai non esistono zone franche nelle quali ognuno può fare quello che crede offendendo impunemente gli altri”.