Ancora un sequestro di mascherine e visiere non a norma

Ancora un sequestro di mascherine e visiere non a norma

22 maggio 2020

Ennesimo sequestro di dispositivi medici e di protezione individuale in Campania dove l’attenzione della guardia di finanza resta alta per combattere speculazioni e pratiche commerciali scorrette.

Durante controlli di routine a Vallo della Lucania, le Fiamme Gialle hanno scoperto mascherine e visiere protettive in plastica con marchio CE contraffatto. Individuati anche i fornitori della merce non autorizzata, due società del Napoletano perquisite su disposizione della Procura della Repubblica di Salerno.

Sequestrate 18mila tra mascherine e visiere che sono state tolte dal mercato. Nove invece le persone denunciate per frode in commercio: rischiano fino a due anni di reclusione e una multa fino a 2.065 euro.