Ance Avellino, accelerazione della spesa dei Fondi strutturali

11 dicembre 2013

Nell’ambito di una diffusa crisi del settore delle costruzioni intendo richiamare l’attenzione degli amministratori pubblici locali sulla notizia relativa all’Avviso pubblico diramato dalla Regione Campania per l’accelerazione della spesa dei fondi strutturali 2007/2013 (B.U.R.C. 9/12/2013). L’avviso ha come destinatari/beneficiari i Comuni della Regione Campania, anche in forma associata e le Fondazioni partecipate dagli Enti pubblici e/o locali ed Enti morali vigilati dallo Stato.
I progetti potranno essere presentati in quattro ambiti:
– Ambiente/Lavori Pubblici/Protezione Civile, con particolare riferimento a interventi su reti fognarie, interventi di risparmio idrico, la messa in sicurezza di edifici pubblici o scuole ed interventi di protezione civile;
– Sviluppo urbano per interventi di riqualificazione;
– Progetti di sviluppo urbano con particolare riferimento al restauro, riqualificazione e rifunzionalizzazione di beni pubblici e/o comunali e/o archeologici e/o storici/artistici;
– Interventi relativi ai porti regionale minori.
I progetti selezionati saranno inseriti nella programmazione del Por Campania FESR 2007/2013 e ammessi a finanziamento fino a concorrenza delle risorse finanziarie disponibili. Le proposte relative al presente Avviso riguardano nuovi progetti ovvero progetti giacenti presso le strutture regionali che non risultano ancora avviati, quali quelli previsti dalla DGR n. 891/2010 e Legge regionale n. 1/2009. Relativamente alle risorse disponibili destinate ai Comuni sarà adottato il seguente criterio di riparto:
– Comuni con popolazione fino a 10.000 abitanti:40% della programmazione;
– Comuni con popolazione compresa tra i 10.001 e 30.000: 40% della programmazione;
– Comuni con popolazione tra i 30.001 e 50.000: 20% della programmazione.
Potrà essere finanziata almeno una proposta progettuale per beneficiario. Nel caso di più proposte il beneficiario stesso dovrà indicare il relativo ordine di priorità. I Comuni interessati devono presentare le istanze di partecipazione utilizzando l’apposito modello predisposto (All. B al Decreto n.89/2013, emanato dalla Direzione Generale 03 il 04/12/2013) e andranno inviate a mezzo di posta elettronica certificata a accelerazionespesa@pec.regione.campania.it. entro le ore 24.00 del 15/01/2014. Inoltre sul sito della Regione è prevista la possibilità di formulare eventuali richieste di informazioni e chiarimenti, che potranno essere inoltrate, tramite il proprio account di posta elettronica certificata, entro e non oltre il prossimo 7 gennaio all’indirizzo: accelerazionespesa@pec.regione.campania.it.