Amorosi, le verità della maestra violenta nell’interrogatorio di garanzia

Amorosi, le verità della maestra violenta nell’interrogatorio di garanzia

19 marzo 2017

Amorosi – Si sarebbe pentita di quei comportamenti adottati nei confronti dei piccoli allievi.

In preda ad una fragilità emotiva, la maestra di Amorosi, ha ammesso di sentirsi frustrata in quella classe così vivace che gli impediva di esercitare il suo ruolo di insegnante.

Al Palazzo di giustizia, la maestra di Amorosi, sospesa dalle funzioni per un anno perchè ritenuta responsabile di maltrattamenti ai danni di alcuni bambini delle elementari, ha offerto al gip Roberto Melone, che aveva ordinato la misura interdittiva a suo carico, le proprie argomentazioni.

La 51enne lo ha fatto nel corso dell’interrogatorio di garanzia.