Amore in auto? La Cassazione si pronuncia… tutti avvertiti!

14 maggio 2008

Tempi duri per i latin lover, per gli amanti della ‘scappatella’, per gli avventori improvvisi e improvvisati del sesso. Tempi duri per i giovani in amore che vivono ancora sotto il tetto familare o per gli ‘amanti di frodo’ che hanno l’obbligo di fuggire da occhi indiscreti. Tempi duri per qualsiasi coppia che decida di abbandonarsi alla… passione nel primo luogo che si scopre quando gli ormoni fanno capolino, o meglio: la madre di tutti i posti riservati, l’automobile.
Alzi la mano che non hai mai sostato in dolce compagnia, magari in un anfratto nascosto, all’interno di un veicolo! Da oggi è consigliabile pensarci bene, prima di azzardare questa mossa incauta. La Cassazione presso il Tribunale di Arezzo ha infatti riaperto il caso di due ragazzi sorpresi a ‘tubare’ al di fuori di una discoteca a notte inoltrata mentre altri giovani assistevano alle.. evoluzioni. Se infatti in primo grado i due erano riusciti a cavarsela, per così dire, con un mese di reclusione dopo il pattegiamento, ed in seguito erano stati assolti per inconsapevolezza circa l’oscenità in atto, la Procura non ha demorso e ha fatto ricorso. Caso riaperto, dunque, e sarà necessario tornare in aula per un nuovo esame. Offesa al pudore: questa la principale colpa attribuita alla coppia, aggravata dalla presenza di altre persone che assistevano all’amoreggiare. Per i ragazzi, e non solo, a questo punto non resta che attendere gli sviluppi… incrociando le dita. Avvertiti anche gli avellinesi. Da oggi e in attesa di tempi migliori, lo stadio e le stradine di campagna della città serviranno solo… per andare alla partita o per salutari passeggiate nella natura! Nessun coinvolgimento emotivo per chi invece ha sempre ritenuto scomode le performance su quattro ruote. Per loro e per tutti quelli che a vario titolo non vivono il problema non cambierà niente… almeno per ora!


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.