Amministrative, Sacco: “Tufo ha bisogno di discontinuità”

Amministrative, Sacco: “Tufo ha bisogno di discontinuità”

20 aprile 2019

“La Comunità di Tufo ha bisogno di un’amministrazione comunale e di un sindaco in grado di imprimere una svolta alla situazione economica e sociale del paese, valorizzando le risorse locali e costruendo occasioni di sviluppo, grazie alle notevoli potenzialità legate alle produzioni vitivinicole”.

Fausto Sacco, responsabile provinciale della Democrazia Cristiana ritiene “da irresponsabili ignorare le difficoltà e restare inermi. Bisogna dare risposte ai cittadini ed in particolare ai giovani, che sempre più numerosi vanno via, per mancanza di opportunità. Ma i destini di un ente, il Comune, e quelli di un paese si decidono sin dalla campagna elettorale e dalle scelte che si compiono nelle urne”.

“Occorrono, quindi, segnali concreti di novità nelle liste e nelle candidature ed uno scatto di orgoglio dei tufesi. E’ tempo di dire basta ai soliti nomi e ai soliti schemi politici autoreferenziali, tesi soltanto alla conservazione dei propri ruoli personali”.

“Amministrare la cosa pubblica e fare politica per il bene comune significa costruire un progetto all’altezza delle sfide che si hanno di fronte e spendersi a servizio della comunità. Riproporre i soliti giochi, invece, significa andare incontro al sicuro fallimento, che è già sotto gli occhi di tutti. Mi auguro, quindi, che nei prossimi giorni possano avviarsi iniziative nel segno della discontinuità, con persone competenti, disinteressate, legate al territorio e con le idee chiare, per gettare le basi per un futuro diverso e migliore per Tufo”.