Amministrative 2019, ad Ariano si presenta “Fratelli d’Italia”

Amministrative 2019, ad Ariano si presenta “Fratelli d’Italia”

21 febbraio 2019

Discontinuità rispetto alla precedente amministrazione e apertura di un tavolo di confronto con gli altri partiti, liste civiche e associazioni. Semaforo verde per la destra sociale che torna in pista ad Ariano Irpino dopo quattordici anni.

Questa sera, giovedì 21 febbraio, presso la sede di Palazzo Guarino, in via D’Afflitto, Fratelli d’Italia ha ufficializzato la sua partecipazione alle prossime elezioni amministrative sul Tricolle.

A sostenere il coordinatore cittadino, Giuseppe Maraia, la portavoce regionale Alessia Castiglione e l’onorevole Enzo Rivellini.

“Questo è il primo passo per ricostruire il partito. Rappresentiamo la destra sociale, non liberale” dice Maraia che ripercorre la storia della destra che fu: dalla lista civica “L’Orologio” nata il 26 marzo del 1946 guidata da Enea Franza, all’ultima partecipazione elettorale del 2005 con Erminio Grasso.

Fratelli d’Italia con la sua Fiamma Tricolore, simbolo del Movimento Sociale Italiano prima e di Alleanza Nazionale poi, è una costola di AN nato nel febbraio del 2014.

“Grazie a Giorgia Meloni, sta rinascendo davvero la destra, sta dando fiducia al popolo” dichiara Rivellini che prosegue: “Ariano ha una lunga storia a destra ed è il secondo centro più importante della provincia, dopo Avellino”. Dialogare con i cittadini e eliminare il vero avversario politico, ossia, la mancanza di serietà: questo il binomio vincente per l’onorevole Rivellini.

“La destra ha avuto negli ultimi anni molti scossoni – afferma Castiglione – ma il nostro cuore batte sempre a destra. Mancavamo da tempo qui ed è per questo che dobbiamo far sentire la nostra presenza”.

I legami con il passato sono saldi, ma Fratelli d’Italia ad Ariano punta sul futuro: “Prioritario lo sviluppo industriale e quello dell’agricoltura” dichiara il coordinatore cittadino che fa un passaggio anche sulla viabilità e sui problemi collegati al traffico di Cardito.