‘Amarli non basta’, il progetto del Consorzio A5 parte da Manocalzati con la psicologa Parsi

‘Amarli non basta’, il progetto del Consorzio A5 parte da Manocalzati con la psicologa Parsi

8 maggio 2018

“Amarli non basta’, e le difficoltà di essere genitori oggi sono molteplici. Per questo motivo è doveroso confrontarsi su un tema così delicato e sul rapporto genitori – figli. Nasce così il progetto ideato dal Consorzio A5 con l’obiettivo di incontrare genitori, insegnanti, operatori del sociale.

L’appuntamento è per lunedì 14 maggio, alle ore 17, presso l’Istituto comprensivo di Manocalzati.

Il progetto comprende un ciclo di cinque incontri che si svolgeranno nei prossimi mesi sul territorio dell’ambito sociale A5 e che vedranno la partecipazione della professoressa Maria Rita Parsi, apprezzata psicologa e scrittrice di fama internazionale.

Non casuale la scelta del luogo come primo appuntamento: la scuola che insieme alla casa, cioè la famiglia sono i luoghi della crescita e della formazione dei piccoli ma anche i contesti dove prevalentemente si esprimono le capacità educative e formative degli adulti.

La giornata di formazione vedrà gli interventi di saluto del sindaco di Manocalzati, Lucio Tirone, del presidente del Cda del Consorzio A5, Ciro Aniello Tango, del dirigente scolastico, Fiorella Pagliuca e del direttore generale del Consorzio A5, Carmine De Blasio.