Alto Calore, interruzioni idriche a Nusco

8 febbraio 2013

Con riferimento alle interruzioni idriche avvenute nel Comune di Nusco dal giorno 2.2 u.s. ad oggi, si comunica quanto segue. Nelle ore notturne dei giorni 2/2 e 3/2 sono state effettuate manovre di chiusura che hanno coinvolto l’acquedotto rurale e la rete urbana. In particolare, l’approvvigionamento idrico è stato sospeso dalle ore 15.00 alle ore 07.00 nelle zone rurali (C.da Serre-Chianole, Bivio S. Miele – Macchia – Fondigliano e Tagliabosco) mentre nel centro urbano l’erogazione idrica è stata sospesa dalle ore 16.00, ancorché in modo discontinuo, in quanto sono state effettuate manovre di sezionamento delle zone basse per ridurre i disservizi. A far data dal 4.2 fino ad oggi sono state effettuate manovre che hanno interessato sia le zone rurali che il centro urbano: nelle zone rurali l’approvvigionamento idrico è stato sospeso dalle ore 16.00 alle ore 18.00 mentre per circa 30 utenze situate in Via Castello, via Landone e Dietro Le Mura l’approvvigionamento idrico è venuto a mancare dalle ore 17.00 Dalle ore 18.00 del 2.2 u.s. fino alle ore 19.00 del 5.2 u.s., inoltre, è stata interrotta l’erogazione idrica dalla sorgente Candraloni a causa di un intorbidimento delle acque, causando ulteriori difficoltà nell’approvvigionamento ai Comuni serviti da tale sorgente, tra cui Nusco. Si fa, infine, presente che in data 6.2 u.s. a causa della rottura di una condotta adduttrice nel Comune di Cassano Irpino, l’erogazione idrica è venuta a mancare fin dalle prime ore del pomeriggio anche nel centro urbano.