Altavilla, sindaco Vanni invita ad utilizzo oculato acqua

14 giugno 2014

Dopo i disservizi idrici dovuti ai continui guasti degli impianti gestiti da Alto Calore Servizi, il sindaco Mario Vanni ha invitato i cittadini ad un uso oculato della risorsa per evitare sprechi come i rifornimenti alle piscine o l’irrigazione dei campi che di fatto possono sottrarre la risorsa per gli scopi domestici e commerciali creando difficoltà di approvvigionamento per il serbatoio comunale. Nella giornata di sabato si è verificato, a causa delle forti piogge una inondazione delle strade del paese. Numerose attività commerciali hanno avuto disagi e si sono adoperate per fronteggiare l’emergenza. Tanto che si è dovuto rinviare la manifestazione Altavilla in fumetto organizzata dallofficna delle idee. La macchina comunale non ha fatto mancare l’apporto dei propri operatori e di numerosi volontari, tra cui le associazioni di volontariato come il gabbiano, eco club, i consiglieri comunali Di Troia, La bella, il vice sindaco Coviello e lo stesso primo cittadino si sono attivati per fornire il necessario supporto operativo dopo lo stato di emergenza. Difatti con propria nota, il sindaco ha comunicato alle autorità competenti un vero e proprio stato di emergenza e, con propria ordinanza ha disposto la regimentazione delle acque meteorologiche da parte degli operatori agricoli dei terreni a monte del paese.