Alloggi popolari, Mele: “Bando da 300mila euro”. Il sindacato: “Tutto fermo”

Alloggi popolari, Mele: “Bando da 300mila euro”. Il sindacato: “Tutto fermo”

7 marzo 2017

Stamane in Prefettura si è tenuto un incontro sugli alloggi popolari di Avellino con l’Assessore alle Politiche sociali Teresa Mele ed i rappresentanti sindacali.

“Il Comune ha partecipato ad un avviso pubblico per interventi volti a contrastare il disagio sociale dei senza fissa dimora da 300.000 euro – ha dichiarato La Mele – condivideremo insieme ogni strategia in futuro anche se i problemi ci sono. Infatti non abbiamo un’anagrafe dei senza tetto, ma solo dei senza dimora. Ultimamente sono state fatte delle assegnazioni, ma occorrono i tempi necessari per verificare la sussistenza dei requisiti. Cercheremo di verificare i requisiti più rapidamente.

Fiorentino Lieto, referente provinciale della Federconsumatori Cgil, sottolinea le manchevolezze dell’Amministrazione e accusa:

“Avremmo dovuto portare a casa una serie di risultati ed invece siamo qui a parlare del nulla. Attendiamo il tavolo di concertazione istituito dal precedente assessore, ma attualmente risulta tutto bloccato. La graduatoria è ferma e non scorre, se non per qualche assegnazione fatta mesi fa.”