Arriva la neve in Irpinia, scattano le prime ordinanze di chiusura scuole

Arriva la neve in Irpinia, scattano le prime ordinanze di chiusura scuole

21 marzo 2018

L’equinozio di primavera ha anticipato i tempi ma solo a parole. Il maltempo torna a scuotere la nostra regione, sopratutto in Irpinia. Oltre a vento e pioggia registrate in queste ore in tutta la provincia, anche le temperature saranno rigide con la presenza di neve al di sotto dei 600 metri di altezza.

A comunicarlo la Protezione civile della Regione, che ha emanato una nuova allerta meteo con un livello di criticità idrogeologica di colore Giallo a partire dalle 22. L’avviso riguarda, in particolare, le zone 3 (Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini); 4 (Alta Irpinia e Sannio); 5 (Tusciano e Alto Sele); 6 (Piana Sele e Alto Cilento); 7 ( Tanagro); 8 (Basso Cilento) dove si prevedono precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, che potrebbero essere intense in alcuni punti del territorio.

La Protezione civile regionale raccomanda alle autorità competenti di porre in essere o mantenere attive tutte le misure atte a prevenire contrastare e mitigare i fenomeni attesi, anche in linea con i rispettivi piani comunali.

Intanto, a Gesualdo, Lioni ed Ariano Irpino i rispettivi sindaci hanno già firmato l’ordinanza di chiusura delle scuole di ogni ordine e grado nella giornata di giovedì 22 marzo.