Allarme influenza, vaccino per 85mila irpini

Allarme influenza, vaccino per 85mila irpini

18 ottobre 2018

Saranno oltre 85mila gli irpini che faranno ricorso al vaccino-antinfluenzale. La profilassi per evitare la malattia e la contagio sarà disponibile dal prossimo 30 ottobre e fino a dicembre.

I vaccini saranno disponibili presso gli studi dei medici di famiglia e acquistabili in farmacia. Per le categorie a rischio come i malati cronici, gli anziani, le donne in gravidanza, la vaccinazione è gratuita.

Ma da quest’anno la gratuità è estesa anche ai donatori di sangue. Sempre da metà ottobre partirà pure la sorveglianza della stagione influenzale da parte dei medici sentinella nell’ambito del programma Influnet.

Ci sono diverse categorie a cui è consigliabile fare il vaccino a prescindere. Tra questi sicuramente ci sono gli anziani dai 65 anni in su che potrebbero avere, per ovvi motivi, le difese immunitarie più basse.

Si parla poi anche dei bambini, che non siano sotto i sei mesi di vita, oltre ai ragazzi e agli adulti che soffrono di malattie dell’apparato cardiovascolare, insufficienze renali, problemi respiratori cronici e qualsiasi altro problema cronico. Si consiglia poi il vaccino ai malati di tumore e alle donne in stato di gravidanza.

E’ consigliabile sempre rivolgersi il prima possibile al proprio medico di famiglia per cercare di avere informazioni più precise.

L’ondata di malanni è prevista per la metà di dicembre. Il picco è previsto come sempre però per i mesi più freddi e cioè quello di gennaio e febbraio.