Allarme distributori di benzina: uno su cinque è irregolare

Allarme distributori di benzina: uno su cinque è irregolare

28 agosto 2018

Irregolare un distributore di benzina su cinque. Dei 1.379 distributori stradali di carburante controllati dalla Guardia di Finanza su tutto il territorio nazionale, uno su cinque è risultato irregolare: 330 sono le violazioni constatate, delle quali 176 riferite alla disciplina prezzi con sanzioni amministrative a carico dei gestori degli impianti.

Nelle ipotesi più gravi, 55 responsabili sono stati denunciati all’Autorità giudiziaria, con il sequestro di oltre mezzo milione di litri di prodotti petroliferi. Tra i casi di frode scoperti le classiche truffe nell’erogazione di carburante e miscelazioni abusive, oltre a immissioni in consumo in evasione d’accisa.

Tra gli illeciti scoperti, anche un casolare trasformato in pompa di benzina a Taranto: i Finanzieri hanno scoperto un distributore di carburante, con tanto di cisterna della capacità di 9.000 litri dotata di elettropompa e di pistola erogatrice. Denunciati i due responsabili.