Alimenti scaduti e pronti per la vendita: maxi sequestro nel beneventano

Alimenti scaduti e pronti per la vendita: maxi sequestro nel beneventano

13 luglio 2018

Il Gruppo Carabinieri Forestale di Benevento avvalendosi dei Reparti dipendenti Nipaaf  ha svolto mirate attività nel settore agroalimentare, focalizzando l’attenzione sulle attività agrituristiche ed ortofrutticole della provincia.

I principali controlli hanno riguardato la verifica della tracciabilità e l’etichettatura dei prodotti alimentari posti in vendita, con una peculiare analisi della commercializzazione e della distribuzione.

In sinergia con i medici veterinari dell’Asl, nel comune di Solopaca, è stato ispezionato un punto vendita all’interno del quale è stata riscontrata la presenza di circa 100 chilogrammi di merce in cattivo stato di conservazione non tracciabile e riportante in etichetta una data di scadenza superata da tempo.

Quindi, sono state sottoposte a sequestro penale ed amministrativo circa due quintali di merce e sono state contestate sanzioni per un importo di circa 17.000,00 euro, con il deferimento all’Autorità Giudiziaria di una persona che deteneva per la vendita prodotti in cattivo stato di conservazione.

Le verifiche condotte presso le attività ortofrutticole hanno fatto emergere numerose carenze in fatto di etichettatura: infatti, i prodotti erano posti nella disponibilità dei consumatori privi delle indicazioni basilari e sostanziali ( origine, calibro, cat., ecc.) previste dalle norme vigenti; inoltre, quelli destinati alla distribuzione presso le attività agrituristiche sono risultati privi di tracciabilità (salumi, insaccati, uova, vino ecc.).