VIDEO e FOTO/ Alex Britti travolge Avellino, in migliaia al Corso per l’atteso concerto 

17 agosto 2016

Una moltitudine di persone ha invaso corso Vittorio Emanuele ad Avellino per l’atteso concertone del 16 agosto, che quest’anno ha visto protagonista sul palco montato all’altezza della Villa Comunale, il cantautore romano Alex Britti.

Giovani e meno giovani, i fan di Britti sono giunti ad Avellino da ogni parte della provincia regalando così alla musica dell’artista di Roma una cornice davvero suggestiva.

Un concerto generoso, durato circa due ore, in cui Alex Britti ha attraversato tutto il suo repertorio, partendo da brani più recenti come “Immaturi” e “Perché” fino ad arrivare ai successi come “Ti scrivo una canzone” e “7000 mila caffè” che lo hanno consacrato tra le star della musica italiana. Il talento di Britti nell’esibizione live, però, è esploso quando il musicista si è lasciato andare ad assolo scatenati alla chitarra e ad improvvisazioni tra il blues ed il jazz, supportato dagli altri due componenti della band, Fabrizio Sciannameo al basso e Manuel Moscaritolo alla batteria. Un aspetto che ha convinto anche i più scettici e gli appassionati di musica dal palato più fine.

In prima fila, stipati sotto al palco o all’interno della villa comunale, rimasta appositamente aperta, centinaia gli avellinesi e gli irpini che hanno seguito il cantautore fino a mezzanotte inoltrata, ballando sulle note delle hit “La Vasca” e “Solo una volta” e rendendo un vero successo la tradizionale serata del concertone del 16 agosto.

Ad assistere al concerto, ovviamente, c’era anche parte della giunta comunale con l’assessore alla Cultura, Teresa Mele, in primis e gli assessori Tomasone e Iannaccone.

A seguire la gallery della serata

 


Latests News

“Scuole sicure” con i Carabinieri, vince il modello Avellino

“Scuole sicure”, vince il modello Avellino. I Carabinieri irpini sono

20 settembre 2018