Alberghiero,Teresa Bernardo vince il premio ‘Metti un Gelato a Cena’

13 novembre 2012

Teresa Bernardo dell’Istituto A. Moro di Montesarchio (Bn) con “Passion Fruit Ica Cream” si è aggiudicata la vittoria del 5° Concorso “Metti un Gelato a Cena”, svoltosi presso l’Istituto Professionale di Stato per i Servizi Alberghieri e della Ristorazione “Manlio Rossi-Doria”. La competizione riservata agli studenti degli Istituti alberghieri del Sud Italia è stata organizzata dal Comitato Gelatieri Campani e dall’Istituto Professionale di Stato per i Servizi Alberghieri e della Ristorazione “Manlio Rossi-Doria”, sede di Montoro Inferiore. Alla fase finale del concorso sono stati ammessi 14 studenti degli Istituti Alberghieri: “Axel Munthe” – Capri (NA); “A. Torrente” – Casoria (NA); “R. Viviani” – Castellammare di Stabia (NA); “Mancini” – Cosenza (CS); “Aldo Moro” – Montesarchio (BN); “L. dè Medici” – Ottaviano (NA) e “R. Virtuoso” – Salerno (SA). Sul secondo gradino del podio è salito Andrea Joshua Acquaviva dell’Istituto Alberghiero “Luigi De Medici” di Ottaviano (Na), che ha presentato “Trionfo di Bosco e Argento”. I partecipanti sono stati valutati da una giuria composta da otto elementi, tutti operatori del settore gelateria e ristorazione. Tra i presenti si segnalano: il presidente di giuria Fausto Bartolot vice presidente Artglace, confederazione europea dei gelatieri; Paolo Garn, responsabile concorsi di Longarone Fiere; Ciro Verde, vice Presidente del Comitato Gelatieri Campani; Ferdinando Saccoia, tesoriere del Comitato Gelatieri Campani e Luigi Venezia consigliere del Comitato Gelatieri Campani e responsabile eventi. La giuria di qualità ha esaminato gli elaborati in base a criteri di commerciabilità del prodotto, tempo di realizzazione e creatività della presentazione del gelato. L’Istituto Professionale di Stato per i Servizi Alberghieri e della Ristorazione “Manlio Rossi-Doria, diretto dal prof. Michele Pippo, ha ospitato in concorso quale vincitore dell’ultima edizione e per tale ragione non era in gara. “Momento molto formativo – ha commentato il dirigente scolastico prof. Michele Pippo – Per noi è stato un onore accogliere nel nostro istituto tanti giovani che si sono voluto misurare su un tema particolare come il gelato. Tutti i partecipanti hanno dimostrato un ottimo grado di preparazione. Un grazie anche al Comitato Gelatieri Campani che in modo impeccabile ha organizzato questo evento”. Ferdinando Buonocore, Presidente Comitato Gelatieri Campani ha , dal suo canto, che “il concorso sia un trampolino di lancio per i giovani che intendono avvicinarsi all’affascinante professione del gelatiere. Voglio sottolineare che questa è l’unica selezione in Italia che si svolge in un Istituto Alberghiero; scelta non casuale se realmente vogliamo assicurare nuove leve alla professione. Mi complimento con i docenti e gli studenti che hanno partecipato a questa selezione del Sud Italia, il loro grado di preparazione era ottimo”. I primi due classificati al concorso parteciperanno gratuitamente al Mig, la Mostra Internazionale del Gelato Artigianale di Longarone Fiere, il prossimo 2-5 dicembre. Oltre ai trofei, infatti, il Comitato Gelatieri Campani ha deciso di sostenere anche le spese di viaggio dei vincitori in occasione della trasferta, rimborsando il costo del biglietto dalla rispettiva sede scolastica a Venezia. Da sottolineare infine che, grazie all’impegno dell’associazione dei gelatieri, il prossimo 24 marzo 2013 si svolgerà la prima giornata europea del gelato artigianale.