Alaia: “Non chiuderà la neonatologia a Solofra”

Alaia: “Non chiuderà la neonatologia a Solofra”

27 aprile 2016

“Il nuovo piano ospedaliero prevede la presenza in Irpinia di un secondo acceleratore lineare che sarà funzionante nel nosocomio di Ariano. Confermo, inoltre, che il reparto neonatologia – ginecologia di Solofra non chiuderà.” E’ quanto fa sapere l’onorevole Enzo Alaia, vice presidente della Commissione sanità del Consiglio regionale della Campania.

“Avevo più volte assicurato il mio impegno – aggiunge il Consigliere regionale – affinché il nosocomio del Tricolle non dovesse subire un ridimensionamento. Con la presenza dell’acceleratore lineare, strumento necessario per il funzionamento del servizio di radioterapia, il Frangipane non solo non viene ridimensionato, ma cresce dal punto di vista dell’offerta di servizi sanitari, in particolare per quei pazienti affetti da patologie gravi.”

“Abbiamo ottenuto un risultato certamente importante per i cittadini di Ariano Irpino e di quei paesi che si servono dell’Ospedale Frangipane. Va senza dire che continuerò a battermi affinché con il nuovo piano ospedaliero la sanità in Irpinia non solo non debba fare alcun passo indietro, ma possa crescere in qualità e quantità di servizi resi ai nostri pazienti”, chiude Alaia.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.