Al Vinitaly di Verona si presenta il nuovo cocktail Strega

Al Vinitaly di Verona si presenta il nuovo cocktail Strega

16 aprile 2018

Al Vinitaly si presenta il Pontel, cocktail inedito creato da Ettore Barbato, barman del Soda Jerk di Verona, in esclusiva per l’azienda Strega Alberti Benevento. Allo stand, ad accogliere bartender e amanti del bere bene, è presente, oltre al management di Strega Alberti, il barman campano Alex Frezza de L’Antiquario di Napoli, con i suoi cocktail esclusivi tutti a base Strega.

“Per me è un onore e un privilegio – dichiara Frezza – collaborare con Strega Alberti, azienda del mio territorio con una così antica e prestigiosa tradizione. Mi piace sottolineare la grande modernità del suo liquore, identico nella ricetta e nell’immagine da 160 anni, ma allo stesso tempo ben cosciente della realtà contemporanea e dei cambiamenti del mondo. Oggi si presta perfettamente al mondo della miscelazione, essendo un liquore composto dai distillati di più di 70 tra erbe e spezie, a una gradazione alcolica di 40 gradi, perfetto per supportare tante ricette senza snaturarle, aggiungendo anzi un tocco aromatico caratterizzante. Lo ‘Strega’ è un gusto che abbiamo tutti nel sangue e diventa un piacere riscoprirlo attraverso un cocktail”.

Allo stand Liquore Strega anche il barman Ettore Barbato che prepara il suo Pontel, servito in calice di vino e la cui ricetta prevede: 15 ml liquore Strega, 70 ml Lambrusco Vecchio Pontel Cantine Giubertoni, 70 ml Chinotto san Pellegrino, 3 gocce di orange Bitter e olii essenziali di una scorza di arancia. Tutta la tradizione del passato, in un frizzante ed entusiasmante cocktail dal sapore unico, un viaggio in pochi sorsi che parte da nord-est, da quelle terre che hanno dato i “natali” ad uno dei drink più bevuti del nostro paese, lo Spritz. Il Pontel, infatti, altro non è che una variante di questo ormai diffusissimo cocktail, preparato però con ingredienti completamente diversi dall’originale. Il viaggio di Ettore Barbato si ferma infatti, come prima tappa, nelle terre del Lambrusco Vecchio Ponte,che riempiono la sua ricetta della forza e del gusto verace di queste zone. Ma quello che fa essere il Pontel un vero e proprio must della moderna mixology è il suo secondo ingrediente, vero e proprio punto di forza di questo cocktail, che ne esalta il gusto e ne bilancia l’intensità.