Al via la mostra itinerante dedicata a Gabriele Matarazzo

Al via la mostra itinerante dedicata a Gabriele Matarazzo

19 novembre 2018

Proseguono, a Villa Amendola, le iniziative promosse in collaborazione con l’assessorato alla Cultura del Comune di Avellino. Domani mattina, doppio appuntamento. Alle 10, fino alle 13, conferenza sui diritti dell’infanzia a cura di Unicef.

Si apre “Go Blue”, un mondo dipinto di blu per celebrare la giornata mondiale dell’infanzia. Alle 11, invece, sarà presentata la prima tappa della mostra itinerante “Carteles de Cine Cubano”. In esposizione alcune delle opere più interessanti dell’Istituto Cubano di Arte e Industria Cinematografica (ICAIC).

La cartellonistica cinematografica cubana si è sviluppata nell’ambito di una delle più prestigiose e originali scuole di grafica del secondo Novecento. Con la nascita del Nuovo Cinema Cubano, un gruppo di artisti, avvalendosi dell’arte pop, ottica e cinetica, cominciò a  realizzare  poster per promuovere diversi film da proiettare, creando un rapporto molto speciale tra pittura, fotografia, disegno e umorismo grafico. Così sono nati “Los Carteles” , esempio di espressione artistica attraverso la grafica.  Chi è stato a Cuba e ha avuto l’opportunità di visitare a  L’Avana la sede dell’ICAIC è rimasto colpito dalla bellezza dei  numerosi “Manifesti” esposti e dalla naturalezza con la quale riescono a trasmettere  il messaggio  del film che presentano.

Tra questi, anche l’assessore Michela Mancusi che “offre” alla città di Avellino parte di questi manifesti da lei acquistati e conservati gelosamente. A spiegare nei dettagli le opere, oltre Mancusi, anche Paolo Speranza, di “Quaderni di Cinemasud”. La mostra è dedicata ad un personaggio molto amato dalla città di Avellino: Gabriele Matarazzo. Uno dei manifesti sarà donato alla sua memoria dal Comune e sarà collocato nell’ex Cinema Eliseo.