Al Giro d’Italia con il progetto Biciscuola, l’educazione stradale promossa dalla Polstrada

Al Giro d’Italia con il progetto Biciscuola, l’educazione stradale promossa dalla Polstrada

11 maggio 2018

Dopo le prime tappe in territorio estero, è partito da Catania il 101° Giro d’Italia e ad accompagnarlo, come sempre, c’è la Polizia Stradale che scorterà i ciclisti per tutta la manifestazione fino alla tappa finale di Roma, il 27 maggio prossimo, per un totale di circa 3.600 Km.

Gli operatori della Polizia Stradale saranno 41, di cui 27 motociclisti, 12 operatori in auto e 2 operatori a bordo di un’officina meccanica mobile. Il coordinamento ed il collegamento tra l’organizzazione sportiva e le autorità provinciali di Pubblica Sicurezza sarà gestito dal Dirigente Superiore della Polizia di Stato dott.ssa Maria Dolores Rucci – Dirigente del Compartimento Polizia Stradale per il Piemonte e la Val d’Aosta.

Anche per la provincia di Avellino è previsto l’arrivo a Montevergine del Giro d’Italia il giorno 12 maggio che coinvolgerà in uno sforzo organizzativo ed operativo la Polizia di Stato ed in special modo la Sezione Polizia Stradale del capoluogo irpino.

Oltre ai motociclisti ed altri operatori in auto impiegati per i servizi di scorta alla carovana del giro, il personale della Polizia Stradale di Avellino, diretta dal Vice Questore Dr. Renato Alfano, sarà presente, in località Torelli di Mercogliano nel parcheggio antistante la Misericordia, con l’allestimento di uno stand dedicato alla sicurezza stradale in generale ed alla guida sicura delle bici nell’ambito del progetto “Biciscuola” promosso da RCS così come presente sarà il Pullman Azzurro della Polizia di Stato e l’aula multimediale itinerante.

Nell’ambito dell’attività di educazione stradale, promossa con il progetto BICI SCUOLA 2018, nelle settimane precedenti l’inizio del Giro d’Italia, il personale specializzato della Polizia Stradale di Avellino e quello delle dipendenti Sottosezioni di Avellino Ovest e Grottaminarda, sono stati graditi ospiti dei bambini delle scuole elementari delle classi IV e V per incontri dedicati ad attività formativa in materia di sicurezza stradale.

Gli incontri tenutisi in vari istituti scolastici – V Circolo M.Teresa di Calcutta di Avellino, Istituto Regina Margherita L.Vinci di Avellino, Istituto Giovanni XXIII di Baiano, Istituto Comprensivo San Modestino di Mercogliao, Istituto N. Iannaccone di Lione -, sono stati particolarmente apprezzati dai Dirigenti scolastici, ma soprattutto dai bambini che hanno potuto constatare la pericolosità dell’impiego delle bici su strade aperte al traffico, nonchè conoscere le apparechiature speciali in dotazione alla Polizia Stradale come l’etilometro, il Top Crash, telelaser e autovelox.