Al Gesualdo di Avellino si balla con il musical Grease

7 febbraio 2013

Avellino – E’ il musical dei record. Solo in Italia ha fatto registrare più di 2 milioni di spettatori in 16 anni di successi. 122 artisti in scena fino ad oggi. Oltre 1200 repliche. Questi i numeri di Grease, il Musical che andrà in scena sabato 9 alle 21 e in replica domenica 10 febbraio alle 18.30 al Teatro “Carlo Gesualdo” di Avellino. “Grease” è un fenomeno senza precedenti. Dal suo debutto al Teatro Nuovo di Milano il 4 marzo 1997, arriva al “Carlo Gesualdo” di Avellino per la rassegna di “Grande Teatro” organizzata in collaborazione con il Teatro Pubblico Campano. “Grease” nasce dalla penna di Jim Jacobs e Warren Casey, i due sceneggiatori che diedero alla luce il soggetto cinematografico che ha consacrato alla storia del cinema hollywoodiano il ruolo di Danny Zuko e Sandy Olsson, interpretati rispettivamente dai giovanissimi John Travolta e Olivia Newton-John, viene riproposto in una veste completamente rinnovata dalla Compagnia della Rancia. Alzi la mano chi non conosce la storia di Danny e Sandy, icone dell’America post bellica. Del loro amore difficile, sbocciato in una calda estate sulle rive del mare e incrinatosi con i primi venti d’autunno. Sullo sfondo le vicissitudini di un gruppo di giovani collegiali di un’America anni ’50, appena uscita dal secondo conflitto mondiale e pronta a ripartire più forte e sprezzante di prima. I sogni dei T-Birds e delle Pink Ladies e, soprattutto, tanto rock ’n’ roll fanno sì che Grease sia diventato sinonimo di energia pura e divertimento da non perdere. L’adattamento teatrale di Saverio Marconi, padre del musical italiano, sarà interpretato da Alberta Izzo, Floriana Monici e Francesco Guidi, colonne della Compagnia della Rancia che porteranno in scena il testo americano tradotto da Michele Renzullo per la regia dello stesso Marconi. Il successo è garantito per il più conosciuto, il più amato, il più rappresentato musical della storia del teatro. Giubbotti di pelle, gonne a ruota, l’immancabile ciuffo alla Elvis con la brillantina sono graditi per assistere a “Grease” e per emozionarsi sulle note di una colonna sonora da leggenda, rimasta per settimane al primo posto delle classifiche in molti paesi con brani indimenticabili come “You’re The One That I Want” e “Summer Nights” o come la meravigliosa “Hopelessly Devoted to You”, cantata nella versione cinematografica da Olivia Newton-John, candidata agli Oscar del 1979 come migliore canzone originale.