Al Circolo della Stampa si presenta l’ultimo libro dello storico Imbriani

Al Circolo della Stampa si presenta l’ultimo libro dello storico Imbriani

19 gennaio 2019

Angelo Michele Imbriani, storico contemporaneista e professore di storia e filosofia presso il liceo classico di Avellino, presenta il suo nuovo volume “Nel Nido dell’Aquila. Un teologo nella congiura contro Hitler” (Il Terebinto Edizioni, pp. 151, 12 euro, già disponibile in libreria).

Alla presentazione, in programma mercoledì 23 gennaio alle 17.30 al Circolo della Stampa, interverranno Ettore Barra (il Terebinto Edizioni), Flavia Coraggio (archeologa e docente di lettere classiche) e Mario Gabriele Giordano (fondatore di “Riscontri”). Modererà i lavori il giornalista Bruno Guerriero.

Si tratta di un racconto di viaggio in Germania, sulle tracce di Dietrich Bonhoeffer, teologo coinvolto nella congiura per uccidere Hitler e rovesciare il regime nazista, che venne impiccato poche settimane prima della fine della guerra. La ben documentata narrazione storica è intervallata dalle esperienze di viaggio dell’autore – raccontate con brio e ironia – in luoghi che, in un gioco di suggestioni e rimandi, lo riportano ogni volta e di nuovo alla drammatica vicenda di Bonhoeffer e della cospirazione.

Il lettore viene così accompagnato nell’antica abbazia di Ettal, quindi nelle Alpi bavaresi, alle pendici dello Zugspitze, il “gigante” dei monti tedeschi, al “Nido d’Aquila”, vertiginoso rifugio di Hitler, ai tanti luoghi berlinesi più strettamente legati a Bonhoeffer e al nazismo, mentre si dipana fino al suo tragico epilogo la storia del teologo nella congiura.

Angelo Michele Imbriani ha pubblicato numerosi saggi sul fascismo e sul Mezzogiorno nel dopoguerra, tra cui Gli Italiani e il Duce. Il mito e l’immagine di Mussolini (1938-1943) – per Liguori – e Vento del Sud. Moderati, reazionari, qualunquisti (1943-1948) – con Il Mulino. Sta ultimando un dottorato di ricerca con un lavoro su Bonhoeffer e la letteratura, presso la Facoltà Valdese di Teologia, presso la quale ha già conseguito la laurea in scienze bibliche e teologiche.