Al Castello Lancellotti di Lauro, “Il Ritratto di Dorian Gray”

Al Castello Lancellotti di Lauro, “Il Ritratto di Dorian Gray”

9 marzo 2017

Nella cornice del Castello Lancellotti di Lauro verrà presentato al pubblico, in anteprima, Il Ritratto di Dorian Gray, riadattamento in chiave teatrale del romanzo di Oscar Wilde, manifesto dell’estetismo e opera principale e più conosciuta di uno dei più grandi geni della storia della letteratura.

Il Demiurgo porterà in scena una versione onirica e surreale dell’opera, all’interno della quale il concetto di bello che permea tutta l’opera sarà trasfigurato nell’idea di bellezza: Dorian e le sue vicende verranno “spiate” dal buco della serratura, in una chiave intima e al contempo estetica e surreale.

È un omaggio “all’arte per l’arte”, con la presenza di tableau vivant, articolate coreografie di danza e scenografie e arredamenti curati nei minimi dettagli. I personaggi geniali e straordinariamente affascinanti venuti fuori dalla penna di Oscar Wilde verranno raccontati in maniera fedele nelle intenzioni ma originale per quanto concerne la chiave drammaturgica ed estetica. Un viaggio emozionante ed emozionale, di grande potenza visiva.

Una produzione: Il Demiurgo srls

Regia e drammaturgia : Francescoantonio Nappi

Coreografie : Federica Di Benedetto

Scenografia : Anna Pepe

Cast: Roberta Astuti, Aurelio De Matteis, Nello Provenzano, Chiara Vitiello, Mariachiara Vigoriti, Franco Nappi

Durata: 90minuti