Air, in piena fase 2 ultimati i lavori di riqualificazione del deposito di Torrette

Air, in piena fase 2 ultimati i lavori di riqualificazione del deposito di Torrette

2 Giugno 2020

Sono stati ultimati in piena “fase 2” i lavori di ristrutturazione ed adeguamento dell’impianto aziendale di Torrette di Mercogliano di proprietà di Air Spa, destinato al deposito e alla manutenzione degli autobus di linea dell’azienda di trasporti irpini.

Gli interventi, che hanno visto l’impiego di tecnologie e materiali per l’architettura sostenibile, così come previsto dal progetto dell’ing. Carmine Alvino, sono stati realizzati dalla ditta De Angelis costruzioni e sono costati circa 600.000 euro. Obiettivo principale è stata la riqualificazione degli spazi aperti del complesso, la revisione e il miglioramento di tutti gli impianti tecnologici.

I lavori hanno riguardato la bonifica dell’area dell’hangar di rimessa con rifacimento dei sottoservizi e del piano stradale; migliorato l’impianto di trattamento delle acque piovane delle aree scoperte e del
piazzale, con la realizzazione di un nuovo sistema di depurazione delle acque di prima pioggia, pulizia dei pozzetti e delle condotte delle acque piovane del piazzale.

Nell’area destinata al lavaggio delle vetture è stato realizzato un nuovo impianto di trattamento delle acque nere industriali. Il sistema è dotato di una tecnologia avanzata e consente, attraverso più fasi, la depurazione delle acque in maniera fisica-biologica: dalla separazione delle frazioni solide, olii ed idrocarburi, fino al trattamento biologico ad aerazione prolungata.

Sostituite anche le cisterne di gasolio interrate a servizio dell’attività di rifornimento degli autobus, con un nuovo impianto di distribuzione dotato di 3 nuovi serbatoi in acciaio a doppia parete con una capacità di 20.000 lt.
Gli interventi hanno riguardato anche la realizzazione ex novo dei sottoservizi elettrici, con riammodernamento e ampliamento dell’impianto d’illuminazione in superficie, oggi interamente a led così da minimizzare i consumi energetici ed ottimizzare i costi. Infine è stata ripristinata l’intera pavimentazione del piazzale.

“Nonostante il momento emergenziale è stato fatto il massimo sforzo per portare a termine queste opere di riammodernamento del deposito di Torrette di Mercogliano. Ringrazio l’Amministratore De Sio che ha avviato questo intervento, unitamente all’ingegnere Alvino che ha realizzato il progetto prevedendo l’uso di tecnologie innovative e di sistemi ecosostenibili. A questo seguiranno altri lavori di riqualificazione, a partire dal rifacimento della copertura dell’hangar. Si tratta di un primo tassello di un piano di riprogrammazione della gestione immobiliare molto più ampio, che punta ad un efficientamento del patrimonio aziendale attraverso la valorizzazione di tutti gli asset”, ha dichiarato l’amministratore unico di Air Spa, Anthony Acconcia.