Air, dalla Regione via libera al bando per i nuovi autisti e completamento delle autostazioni di Avellino e Grotta

Air, dalla Regione via libera al bando per i nuovi autisti e completamento delle autostazioni di Avellino e Grotta

5 agosto 2019

Non solo la pubblicazione del bando di concorso all’Air che darà la possibilità di assumere a tempo indeterminato nuovi autisti, ma anche il completamento (con risorse integrative della Regione) delle autostazioni di Avellino e Grottaminarda. E’ quanto è emerso dalla conferenza stampa tenutasi questa mattina a Palazzo Santa Lucia dal governatore Vincenzo De Luca che ha presentato la “Procedura pubblica di selezione per il personale di Air Mobilità”, azienda di trasporti che opera in particolare ad Avellino e in Irpinia.

Il Presidente De Luca ha elogiato i vertici Air annunciando la selezione 70 autisti e 5 laureati, rientranti nel profilo tecnico amministrativo. Il concorso si articolerà in due fasi: prima i test preselettivi attraverso le quali i candidati saranno ridotti a 210, successivamente, quelli ammessi alle fasi successive, dovranno sostenere nell’ordine la prova di guida e un colloquio motivazionale, che servirà a verificare anche la conoscenza della lingua inglese ad un minimo livello A2.

“Concorso importante – ha affermato De Luca – che va ad aggiungersi a quello dell’EAV con l’assunzione di 330 persone. Entro il 2020 rinnoviamo con 950 autobus il parco di mezzi pubblici su gomma per un investimento pari a 230 milioni di euro. Abbiamo pubblicato la gara per 160 autobus con 39 milioni di euro di investimento e consegnato già 52 autobus nuovi a giugno e 160 saranno pronti per dicembre”.

Quindi il governatore ha annunciato il completamento e la ripresa dei lavori delle Autostazioni di Avellino e Grottaminarda. “Ad Avellino – ha spiegato – i lavori vennero sospesi nel 2010 per un contenzioso; oggi è stata bandita una nuova gara con un impegno di spesa di altri 5 milioni di euro. Entro la primavera 2020 verranno completati con la costruzione di 30 stalli per autobus a sosta lunga e una superficie commerciale di 3 livelli su 3000 metri quadrati”.

“Inoltre verrà realizzato un parcheggio interrato per auto con 220 posti; investimento complessivo: 28 milioni di euro. Per i lavori relativi all’autostazione di Grottaminarda, ricordo che vennero sospesi nel 2013 a causa di una variante che doveva essere approvata. Oggi sono già in corso di esecuzione e la Regione ha aggiunto 3 milioni di euro di risorse per il completamento di 20 stalli, dell’area commerciale di 3500 metri quadri e del parcheggio interrato con 180 posti auto. Spesa complessiva: 12 milioni di euro di cui 10 direttamente dalla Regione Campania. Mi sembra che nessuno in Italia stia investendo così tanto nel rinnovamento del parco mezzi pubblici” ha concluso il governatore della Campania De Luca.