Aiello – Amministrative: ultimo Consiglio per il sindaco Caputo

13 marzo 2006

Aiello del Sabato – Quella del 15 marzo sarà l’ultima seduta di Consiglio comunale per l’amministrazione guidata da Antonio Caputo. Infatti, dopo l’ufficializzazione delle date che chiameranno gli elettori alle urne, il primo cittadino uscente si prepara alla vera competizione. Ma prima della sospensione dell’attività amministrativa Caputo e i suoi stretti collaboratori dovranno fare il punto sulla situazione in corso. “Stiamo lavorando alla pianificazione del programma elettorale – ha spiegato Caputo – e al contempo all’ultimazione delle attività intraprese nell’arco del quinquennio”. Tra i progetti e le opere da portare a termine, l’amministrazione uscente dovrà approvare il piano delle opere pubbliche, avallare il Bilancio e aderire ai Ptr regionali. E intanto, dal fronte politico, tutto sembra essere in una fase di rielaborazione di intese e accordi. Sicuro, manca solo l’ufficializzazione, il tandem Caputo-Della Sala. Il nuovo patto sarà ampliato ad altri otto rappresentanti politici i cui nomi sono ancora celati da un assoluto riserbo. Intanto si fa sempre più strada l’ipotesi di una ulteriore lista civica pronta a rendere più difficile il cammino in discesa del duo Caputo-Della Sala. Infatti, la nuova compagine che sembra prendere sempre più corpo è quella di un giovane legale del paese, Michele Pagliuca. Ma il confronto diretto, non intimorisce il numero uno in carica. Tutt’altro. “L’intesa stretta con Della Sala – afferma l’attuale sindaco – ha un solo obiettivo: completare il quadro delle opere pubbliche programmate e ancora in via di esecuzione. Solo dopo il completamento del percorso burocratico intrapreso da questa amministrazione, che vede in primo piano la riqualificazione urbana e l’ampliamento degli impianti sportivi, possiamo ritenerci soddisfatti e guardare con ottimismo alla campagna elettorale”.