Aias, ripartono le prestazioni sanitarie in sede. Arriva la firma per 50 lavoratori

Aias, ripartono le prestazioni sanitarie in sede. Arriva la firma per 50 lavoratori

28 luglio 2018

Dopo mesi di attesa arrivano delle buone notizie per i pazienti dei centri Aias: da lunedì potranno ripartire, finalmente in modo continuativo, le prestazioni sanitarie per i malati presso i centri di assistenza.

I lavoratori del centro Aias di Avellino hanno finalmente firmato i contratti con i sette centri di assistenza che hanno dato disponibilità a trattare i pazienti rimasti senza servizio di assistenza sanitaria.

Le prestazioni in sede avevano subito uno stop nello scorso febbraio a causa delle vicende giudiziarie che hanno visto la chiusura della sede Aias del capoluogo irpino, presso la quale erano state riscontrate gravissime irregolarità.

Marco D’Acunto, segretario Cgil FP di Avellino, fa sapere che i lavoratori interessati, circa una cinquantina, saranno distribuiti fra il centro Insieme di Avellino, le Ville di Montefalcione e le sedi Aias di Calitri e Nusco. Mentre i dipendenti con contratti di collaborazione saranno impiegati fra le Piccole Apostole della Redenzione a Prata Principato Ultra, il centro FKT di Lauro e il centro medico sociale Don Orione di Savignano Irpino.