Aias, fumata bianca dalla Prefettura. Arrivano i primi stipendi

Aias, fumata bianca dalla Prefettura. Arrivano i primi stipendi

2 luglio 2018

Lavoratori Aias, arrivano i soldi. “A seguito di un incontro con il Prefetto di Avellino e grazie all’attenzione politica del Movimento 5 Stelle sul caso Aias, possiamo dire di essere fiduciosi per un aspetto molto importante della vertenza. Ci sono tutte le condizioni, infatti, affinché, nei prossimi giorni, i lavoratori potranno percepire quattro mensilità di stipendio arretrate. Non è la soluzione definitiva ma è un importante passo avanti.”

Il sottosegretario al ministero dell’Interno, Carlo Sibilia, al termine di un summit, durato circa due ore, con il Prefetto di Avellino, sua Eccellenza Maria Tirone, parla di “incontro proficuo dal quale sono emerse alcune indicazioni molto importanti. Daremo il nostro contributo affinché una serie di proposte del massimo rappresentante di governo in Irpinia possano essere attuate”.

“Ringrazio il Prefetto per la disponibilità e per l’ottimo lavoro che sta portando avanti. Sono rimasto colpito molto favorevolmente dall’idea di promuovere anche nei piccoli centri della nostra provincia, come accade al Nord,  i cosiddetti “accordi di vicinato”. Con l’utilizzo di nuove tecnologie – prosegue Sibilia – come ad esempio whatsapp, gli abitanti della zona si organizzano contro i furti nelle abitazioni, segnalando in tempo reale alle forze dell’ordine la presenza di persone sospette nella zona”.

“Ma sono previsti tanti altri vantaggi – sottolinea il rappresentante del ministero dell’Interno – che non possono non essere presi in considerazione in Irpinia ed anche ad Avellino. Infatti già ne ho parlato con il nostro nuovo sindaco, Vincenzo Ciampi, il quale mi ha detto che quanto prima incontrerà il Prefetto per attivarsi sulla questione”.

“Con Ciampi abbiamo parlato anche dell’esigenza, condivisa anche questa con la dottoressa Tirone, di realizzare quanto prima uno Sprar comunale ad Avellino per l’accoglienza dei migranti. Nonostante gli arrivi in Irpinia siano sensibilmente diminuiti, proprio grazie all’ottimo lavoro della Prefettura, è comunque prioritaria una giusta ed adeguata collocazione di queste persone. Il sindaco Ciampi lavorerà per la realizzazione di uno Sprar comunale”.

“Abbiamo accolto con molto favore – aggiunge Carlo Sibilia – anche i potenziamenti dei dispositivi di sicurezza nel Vallo Lauro, attuati dopo gli ultimi episodi delinquenziali nella zona. Il Prefetto ci ha assicurato che in campo c’è un vasto spiegamento di forze dell’ordine. Per ciò che ci riguarda, forniremo tutto il nostro supporto affinché ci sia massima attenzione verso quel territorio”.