Aggressione in via Scandone, continuano le indagini

Aggressione in via Scandone, continuano le indagini

26 ottobre 2018

Continuano le indagini degli agenti delle Volanti, coordinati dal vicequestore Elio Iannuzzi, per fare luce sulla presunta aggressione di via Scandone. Per il momento sono state fermate due persone, di cui uno, pregiudicato, e l’altro trovato in possesso di un bastone che, a sua detta, era stato impugnato per difendersi.

La polizia immagina che ci siano almeno altre due persone coinvolte in un episodio che sembra (al momento è questa l’ipotesi più plausibile) un regolamento di conti. I due fermati, uno dei quali aveva un occhio tumefatto, hanno già dichiarato di essere stati vittima di un’aggressione da parte di altre persone a bordo di un’utilitaria nera.

Gli agenti della Volante ora acquisiranno le immagini raccolte, nel tardo pomeriggio, dai circuiti di sorveglianza privata di via Scandone. I video potrebbero aiutare la polizia a far luce sull’episodio.