Aggressione in un bar in piazza Kennedy: una madre e i suoi due figli nei guai

Aggressione in un bar in piazza Kennedy: una madre e i suoi due figli nei guai

22 gennaio 2019

Calci e spintoni in un bar nei pressi di piazza Kennedy, ad Avellino. Finiscono così in questura tre polacchi, una madre e i suoi due figli.

Da quanto si apprende dalle forze dell’ordine, i tre erano in preda ai fumi dell’alcol e hanno scatenato una rissa prima ai danni di un uomo e poi nei confronti dei titolari del bar intervenuti per sedare gli animi.

L’episodio è avvenuto intorno alle 20.00. La donna ha cominciato a inveire contro il suo ex compagno che si trovava all’interno del locale, da qui l’intervento scatenato dei figli. Per cercare di dividerli è intervenuto anche il proprietario del locale ma ne è nata una baruffa.

Il titolare ha poi chiamato la polizia e sul posto sono intervenute tre pattuglie della Volante della questura di Avellino. Gli agenti hanno cercato di portare la calma nel bar. Portati in questura, i tre rischiano una denuncia per aggressione (percosse e lesioni).