Aggressione al Carcere di Bellizzi, Osapp: “Escalation pericolosa”

Aggressione al Carcere di Bellizzi, Osapp: “Escalation pericolosa”

21 giugno 2018

“Le criticità operative nelle carceri sono molteplici ed in continuo aumento ed a pagarne le conseguenze sono proprio e solo le donne e gli uomini della polizia penitenziaria, che nel quotidiano rispondono alle numerose carenze che caratterizzano tale mondo”.

Il Segretario regionale Palmieri Vincenzo ed il Dirigente Nazionale Maurizio Russo di Osapp commentano così l’ennesimo caso di violenza in carcere, stavolta nella casa circondariale di Bellizzi.

“Le aggressioni sono oramai in continuo aumento, sintomo di mancanza di sicurezza e tutela per i nostri eroi. Un’escalation pericolosa, ricordiamo ancora la rivolta avutasi nel carcere arianese nei giorni scorsi”.

“Abbiamo manifestato per portare solidarietà ai colleghi vittime delle aggressioni e per sollecitare provvedimenti urgenti per garantire i livelli di sicurezza. Massima e sincera solidarietà al collega di Avellino. Forza eroi noi combatteremo affinché venga riscattato e protetto il nostro lavoro”.