Agenzia delle Entrate, ad Ariano l’Ufficio cambia sede. Gambacorta: “Riaccendiamo le luci nel centro storico”

Agenzia delle Entrate, ad Ariano l’Ufficio cambia sede. Gambacorta: “Riaccendiamo le luci nel centro storico”

15 marzo 2019

Cambia casa l’ufficio territoriale dell‘Agenzia delle Entrate di Ariano Irpino. Oggi, venerdì 15 marzo, ultimo giorno di lavoro per i quarantaquattro dipendenti presso i locali in rione Cardito, poi,  da lunedì 18 marzo, la sede sarà ufficialmente l’ex Palazzo di Giustizia in piazza Enea Franza. 

Ancora in corso il trasloco del mobilio e dei documenti, i lavori di miglioramento della struttura sono partiti un anno fa e si sono conclusi nel mese di febbraio. Il Comune ha investito circa 400mila euro per rendere la struttura agibile.

“Riaccendiamo così le luci in una parte del centro in cui erano spente da tempo” afferma il sindaco Domenico Gambacorta. Aver perso il foro di Ariano, oggi sede solo del Giudice di Pace, è stata certamente una sconfitta per la comunità, ma il ritorno di un ufficio importante come quello dell’Entrate, farà certamente bene. “A partire da lunedì l’agenzia sarà qui con il front-office – spiega Gambacorta – e nel corso della settimana si trasferiranno tutti. Una parte dei parcheggi interni sarà destinata sia ai dipendenti che ai contribuenti”.

Rianimare e rilanciare il Tricolle è uno degli obiettivi prefissati dall’amministrazione e il primo cittadino annuncia i prossimo step: “A breve i locali dell’ex caserma dei carabinieri saranno pronti ad ospitare la Guardia di Finanza e a fine mese ci sarà l’affidamento dell’appalto per la realizzazione del Polo Alberghiero  al posto dell’ex Giorgione”.

L’iter dei lavori. A marzo 2015, la Direzione Regionale aveva chiesto al Comune, alla Provincia e alla Regione la disponibilità di immobili di proprietà dei suddetti Enti, in grado di soddisfare le esigenza logistico-funzionali di un ufficio che ospita almeno 44 dipendenti.

Già a luglio 2016 la Giunta Comunale aveva manifestato la disponibilità a concedere i locali per l’Ufficio Territoriale di Ariano, individuando l’ex Tribunale solo parzialmente occupato dal Giudice di Pace.

Nel corso del 2017 venivano effettuati diversi sopralluoghi non solo per verificare se le superfici erano sufficienti per gli uffici finanziari, ma anche per determinare il canone di locazione annuo definito con delibera del 30 novembre 2017, in euro 51.000 per anno. Il contratto di locazione, per la durata di 6 anni, è stato stipulato il 14 maggio 2018.

Le superfici complessive concesse all’Agenzia delle Entrate sono pari ad oltre 1.300 metri quadrati e sono situate al primo, secondo e terzo piano, restando in uso esclusivo al Giudice di Pace gli Uffici al piano terra e parte del primo piano.