Ad Ariano Irpino “La casa dell’acqua”, un nuovo Servizio di erogazione di acqua pubblica

Ad Ariano Irpino “La casa dell’acqua”, un nuovo Servizio di erogazione di acqua pubblica

16 giugno 2015

Il Sindaco di Ariano Irpino, Domenico Gambacorta e l’Amministrazione Comunale, hanno scelto di utilizzare un Servizio innovativo di valorizzazione, tramite l’erogazione di acqua pubblica a disposizione di tutti i cittadini, a tutela dell’ambiente e per incentivare il contenimento dei consumi di una delle risorse più importanti per l’uomo: l’ACQUA.
Questi sono i principi del progetto “Casa dell’Acqua Pubblica” che si sta diffondendo a macchia d’olio presso le Amministrazioni Comunali. Così come sottolinea l’Assessore Li Pizzi “con la speranza che in ogni Comune, come ad Ariano Irpino, si realizzi una “casa dell’acqua”, ovvero una sorta di fontana pubblica che torni ad essere, come un tempo, un luogo di socialità e un momento di benessere, oltre a rappresentare un percorso educativo sotto il profilo ecologico, in quanto i cittadini potranno riutilizzare i contenitori dell’acqua, così da ridurre alla fonte gli imballaggi e diminuire i rifiuti plastici riconducibili alle bottiglie”.
Sulla base di questi principi, in linea con quanto stabilito dalla Comunità Europea e dalla normative Nazionale e Regionale, la Giunta Comunale con atto n. 127 del 5.6.2015, ha previsto l’installazione di moderni impianti di erogazione per la distribuzione di acqua naturale e frizzante tecnologicamente avanzati, in grado di fornire un servizio che rappresenti un valore aggiunto all’acqua distribuita tramite la rete del pubblico acquedotto, con tre punti di installazione n. 1 nel Centro Storico, n. 2 nei quartieri Cardito e Martiri.
E’ importante sottolineare anche la ricaduta sulle famiglie in termini di risparmio economico.
A breve verrà predisposto, da parte del dirigente dell’Area Tecnica, un Avviso Pubblico per manifestazione d’Interesse rivolta agli addetti del settore per installare gli appositi distributori nei 3 punti della Città già individuati.