Acs, sottoscritto protocollo con i Comuni di Scampitella, Trevico e Vallesaccarda

Acs, sottoscritto protocollo con i Comuni di Scampitella, Trevico e Vallesaccarda

21 marzo 2016

Questa mattina, presso l’Ufficio di Presidenza di Alto Calore Servizi, è stato sottoscritto un Protocollo d’Intesa tra ACS e i Comuni di Scampitella, Trevico e Vallesaccarda, rappresentati rispettivamente dall’Amministratore delegato di Acs Raffaello De Stefano e dai Sindaci, dottor Antonio Consalvo, dottor Nicolino Rossi e l’architetto Franco Archidiacono.

Il Protocollo consentirà l’immediata elaborazione di un Progetto di ristrutturazione, ampliamento ed interconnessione delle reti idriche a servizio dei sopracitati Comuni.

La costruzione delle opere previste nell’ambito intercomunale consentirà la realizzazione di interventi tesi al risparmio idrico con la riduzione del 40% delle portate distribuite e con l’eliminazione delle perdite in rete. Nello specifico, si tratta di un’azione tesa al risanamento del sistema di adduzione con il rifacimento delle vecchie condotte adduttrici e l’ampliamento dei serbatoi esistenti, allo stato attuale di ridottissima capacità rispetto alle accresciute esigenze del territorio, è prevista anche la ristrutturazione della rete idrica interna ai Comuni e degli allacci all’utenza. La progettazione include anche la revisione integrale del sistema di interconnessione delle reti distributrici.

Soddisfazione, per il raggiunto accordo, è stata espressa dal presidente De Stefano e dai Sindaci sottoscrittori del Protocollo per gli obiettivi di miglioramento ed ottimizzazione previsti nella progettazione comprensoriale, in una realtà morfologicamente complessa rappresentata dalla vasta aerea della Baronia.