Acqua, via libera al consorzio Alto Calore Servizi-Gesesa-Aqp

Acqua, via libera al consorzio Alto Calore Servizi-Gesesa-Aqp

7 luglio 2016

Acqua, via libera al consorzio Alto Calore Servizi-Gesesa-Aquedotto Pugliese.

Il parere ufficiale dell’Ato Calore Irpino è atteso per l’inizio della prossima settimana.

Salvo colpi di scena, sarà questa la cornice entro la quale si muoverà la gestione del servizio idrico integrato in Irpinia e Sannio. Si tratterà di una gestione di tipo misto, con una maggioranza pubblica, rappresentata dall’Alto Calore, e una minoranza partecipata dal privato e incarnata da Gesesa, società controllata da Acea SpA.

Sussistendo l’intesa, dunque, ci sarebbe lo stop alla gara europea (ma anche alle ipotesi di gestioni totalmente pubbliche, come pure richiesto dal Comune di Avellino) per l’affidamento del SII, avviata a metà giugno dall’Ato Calore Irpino con una serie di lettere inviate a Regione, Governo, e Anac.