Acqua di Mercogliano non idonea all’uso umano, il sindaco Carullo vieta l’utilizzo

Acqua di Mercogliano non idonea all’uso umano, il sindaco Carullo vieta l’utilizzo

17 marzo 2016

Il sindaco di MercoglianoMassimiliano Carullo, ha emanato un’ordinanza che vieta l’utilizzo dell’acqua per uso umano. Si legge che tale ordinanza è stata necessaria in quanto le analisi sui prelievi di acqua, effettuate il 14 marzo scorso da parte del personale tecnico dell’Unità operativa, presso alcuni punti di presa del comune avellinese, hanno evidenziato parametri microbiologici superiori alla norma e pertanto l’acqua non risulta idonea al consumo umano.

Divieto dunque a tutti i cittadini di utilizzare l’acqua per usi umani (quindi sia per bere che per cucinare), questo sino alla risoluzione delle cause di inquinamento e comunque sino alla verifica da parte degli Organi preposti di conformità dei parametri microbiologici. La decisione è stata presa a tutela della salute e dell’incolumità della cittadinanza.

Di seguito si riporta l’ordinanza, la numero 5 di oggi 17 marzo 2016: