Acqua contaminata da idrocarburi: ritirato lotto della San Benedetto

Acqua contaminata da idrocarburi: ritirato lotto della San Benedetto

18 giugno 2018

Il Ministero della Salute ha disposto il richiamo dell’acqua minerale San Benedetto prodotta dalla Gran Guizza di Popoli, nello stabilimento di via Statale 17, in provincia di Pescara, per un’eccessiva presenza di contaminanti idrocarburici.

Il lotto di riferimento è il 23LKB8137E, mentre la data di scadenza è fissata al 16 novembre 2019. La confezione è quella di bottiglie in pet da 1,5 litri e la raccomandazione è di non consumarle ma di riportarle al punto vendita per la sostituzione o il rimborso.

Sulla vicenda, il Gruppo San Benedetto ha fatto sapere a Il Fatto Alimentare tramite un comunicato che “la decisione è stata presa a seguito dei campionamenti svolti dall’autorità sanitaria di competenza su alcune bottiglie prelevate presso un distributore automatico di bevande refrigerate che hanno rilevato una non conformità dovuta al superamento dei limiti per contaminanti idrocarburici aromatici. Come misura precauzionale, a tutela della sicurezza dei propri consumatori, la Società ha deciso di ritirare tutte le bottiglie di acqua minerale del lotto oggetto del campionamento”.