Accusa dolori all’addome, donna di Ariano muore in vacanza

12 giugno 2014

Aveva accusato dei dolori forti all’addome tanto da rivolgersi al presidio Saut del 118 di Santa Maria di Castellabate. Qui i sanitari consigliano alla donna di bere qualche caffè in meno, avendo riscontrato uno semplice stato ansioso, tanto da non preoccuparsi o fare ricorso ad un centro ospedaliero più qualificato. Oltre alla misurazione della pressione arteriosa e alla saturazione sanguigna non viene eseguito nessun accertamento diagnostico. Ma per Angela Sansone, 51 anni di Ariano la situazione si fa critica il giorno dopo, tanto da svenire nella stanza da letto. I familiari avvertono il 118 ma purtroppo per la donna non c’è nulla da fare. I familiari della malcapitata sostengono che i soccorsi non siano stati adeguati, dal posizionamento del boccaglio per la respirazione al trasferimento da un’ambulanza all’altra nel caos più totale. Si era provveduto per un trasporto d’urgenza presso l’Ospedale San Luca di Vallo della Lucania. La Procura competente aprirà una inchiesta.