Accordo tra Equitalia e Confindustria per la riscossione dei tributi

14 dicembre 2011

Sottoscritto, ieri, nel corso dei lavori della Giunta di Confindustria Avellino, da Francesco D’Errico, direttore regionale per la Campania di Equitalia Sud e Sabino Basso, presidente della sede di Avellino di Confindustria, un accordo che permette, alle imprese associate alla confederazione, di entrare in contatto diretto con l’Agente della riscossione. Grazie a questo protocollo gli imprenditori avellinesi avranno la possibilità di accedere a uno sportello pienamente operativo attivato presso la sede di Confindustria Avellino con funzioni di supporto, informazione, consulenza e riscossione ed esclusivamente dedicato agli associati di Confindustria Avellino. L’obiettivo dell’intesa è fornire un servizio congiunto alle aziende locali, realizzando un modello di collaborazione istituzionale, sinergico e adeguato che garantisca un rapporto professionale con gli uffici dell’Agente della riscossione, improntato a criteri di efficacia, efficienza e correttezza dell’azione di riscossione dei tributi. Soddisfatti i firmatari dell’intesa che alla presenza degli imprenditori irpini hanno dichiarato di voler rafforzare la reciproca e fattiva collaborazione, con una particolare attenzione alle aziende che, in questo momento di forti difficoltà economiche, si trovano anche in uno stato di disagio finanziario. L’accordo risponde all’esigenza delle imprese di un confronto diretto e costruttivo con l’Agente della riscossione che superando “barriere” o impedimenti burocratici, favorisca i processi di semplificazione, già tradotti in realtà in numerose azioni congiunte attuate sul territorio nazionale. E’ stata espressa solidarietà a Equitalia per i recenti atti di violenza.