Abusivismo edilizio, demolito un immobile nel beneventano

Abusivismo edilizio, demolito un immobile nel beneventano

11 maggio 2018

In esecuzione di sentenza divenuta definitiva la Procura della Repubblica di Benevento sta procedendo in queste ore, con l’ausilio della forza pubblica del Commissariato Polizia di Stato di Telese Terme, a ciò delegato dal Questore di Benevento, alla demolizione di un immobile realizzato abusivamente nel territorio di Frasso Telesino in provincia di Benevento, opera, interamente abusiva, realizzata in assenza di concessione edilizia e in zona sottoposta a vincolo paesaggistico.

Si tratterebbe, secondo quanto si legge dalla nota stampa, di immobile realizzato in cemento armato completamente fuori terra e distribuito su tre livelli, di piazzale circostante e dei muri che delimitano il medesimo piazzale.

Al riguardo, la Procura della Repubblica ha affidato la direzione dei lavori ad ingegnere qualificato e la concreta demolizione delle opere abusive all’impresa aggiudicatrice della relativa gara.

L’intervento di abbattimento e di ripristino dello stato dei luoghi è iniziato lo scorso lunedì. Il commissariato di Pubblica Sicurezza di Telese Terme ha operato in sinergia con la Compagnia Carabinieri di Cerreto Sannita, del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Benevento, dell’ufficio di Polizia Municipale e del personale del Comune di Frasso Telesino ognuno per le attività di propria competenza.

Nell’ambito delle attività poste in essere dall’Ufficio Demolizione della Procura della Repubblica di Benevento, oltre a prestare particolare riguardo a quelli aventi ad oggetto ‘cave ed estrazione di inerti fluviali’, sono stati finora oggetto di ripristino dello stato dei luoghi, mediante auto-demolizione opere/strutture abusive nei territori della provincia di Benevento, in particolare quello di Arpaia e San Lorenzello, dove sono state preventivamente rilasciate specifiche autorizzazioni, concedendo dei termini perentori per il relativo ripristino.

La demolizione delle opere abusive che sta avvenendo in questi giorni nell’hinterland del Comune di Frasso Telesino rappresenta un importante passo che restituisce bellezza e legalità sul territorio.